Quadri su tela in canvas, la moda del momento

I quadri in canvas, ovvero, quadri su tela canvas, rappresentano oggi una valida alternativa per dare maggiore valore e risalto alle proprie fotografie e sono particolarmente adatti anche per le riproduzioni d’arte nei musei e nelle mostre.

Tutti i professionisti utilizzano questo materiale per far apparire al meglio le opere d’arte.

Il supporto pre-rivestito, permette di ottenere una buona aderenza ai pigmenti di colore. Addirittura il materiale può essere composto in 100% cotone, o in alcuni modelli, da poliestere e cotone.

Caratteristiche quadri in canvas

Il materiale pre-rivestito, permette ai colori di aderire in maniera perfetta e la tesa canvas viene montata su di un telaio in legno, per questo i quadri in canvas risultano più maneggevoli e morbidi. Grazie a queste eccellenti caratteristiche,  i quadri in canvas risultano essere fra i supporti maggiormente utilizzati grazie alla garanzia della resa cromatica e neri profondi. Le emozioni restano quindi assicurate grazie al risalto dell’intensità della fotografia uguale all’originale.

Quadri in canvas stampa digitale

Per i quadri in canvas si utilizza la stampa digitale, che permette anche di stampare in basse tirature offrendo svariati supporti ma soprattutto un’ottima qualità di stampa a costi contenuti. Una delle particolarità dei quadri in canvas riguarda il fatto che il bordo viene stampato con l’immagine fotografica, pertanto possono essere appesi senza l’ausilio di cornici e sono ideali anche per arredare gli interni, sia in ambiti commerciali, sia per usi privati.

Quadri in canvas artistici

I quadri in canvas sono prodotti artistici ma anche ideali per l’arredamento classico e rappresentano a tutti gli effetti, quadri d’arredo. Inoltre, grazie alla stampa artistica digitale, è possibile riprodurre immagini e foto, anche complesse, direttamente sulla tela pittorica. Si utilizzano anche speciali inchiostri reattivi agli UV, per ottenere una stampa di altissima resa dei colori e sempre pulita.

Oggi è anche possibile utilizzare un sistema completamente eco-sostenibile, privo di qualsiasi sostanza tossica, che evita di inquinare gli ambienti in cui i quadri canvas vengono esposti ed appesi.

I canvas si distinguono inoltre in canvas trilogy, canvas sacri, separà, pannelli e quadri giranti Wall. Vengono anche realizzati quadri in canvas per cucina oltre che quadri in canvas ad effetto trompe l’oeil.

Quadri in canvas per cucina e Trompe l’Oeil

I quadri in canvas entrano in ogni ambiente della casa ma anche in cucina, dove sono sempre più protagonisti. Tra i soggetti maggiormente richiesti ci sono le immagine prelibate per il palato, quelle che ingolosiscono lo sguardo e fanno da “antipasto” al pranzo ed alla cena. Oltre ai vari piatti, sono anche riportate le immagini delle bevande come vini e birre, ma anche della prima colazione, delle spezie, del caffè, della frutta, verdura, del gelato, della natura morta, della pizza, del pane, della pasta, dei formaggi, delle tisane, praticamente ideali per le cucine di tutte le persone che amano sedersi a tavola a prescindere dalla propria dieta.

I quadri in canvas Trompe l’Oeil, rappresentano invece la profondità delle immagini, vengono utilizzate negli ambienti per ampliare gli spazi, per proiettare lo sguardo in spazi luminosi, aperti e sicuramente di grande impatto, come una finestra aperta sulla campagna o sul mare.

 

Quando la qualità è tutto

Fare chiarezza innanzitutto

Se avete deciso di installare un allarme per proteggere la vostra casa (o il negozio, il magazzino, l’ufficio…) la prima cosa da fare è prendere adeguate informazioni circa quelle che sono le migliori marche di allarmi professionali  sulle quali orientare la vostra scelta definitiva.
Il panorama relativo al settore della sicurezza è infatti pieno di offerte di antifurti casa e di sistemi di sorveglianza prodotti da noti ma anche da sconosciuti brand, per cui è fondamentale – oltre che analizzare e comparare le caratteristiche tecniche dei vari sistemi di allarme – anche selezionare attentamente l’azienda produttrice che deve essere rintracciabile per offrire un servizio di assistenza in caso di necessità. Continua a leggere Quando la qualità è tutto

L’arredamento perfetto per un monolocale

Il monolocale svolge un ruolo importante nella nostra società: sempre più persone, vuoi per scelta o per necessità, abitano in pochi metri quadrati adattandosi ad una vita in spazi “extra-small”. Ma come allestire e arredare un monolocale?

Lo spazio ristretto, l’esigua illuminazione naturale e la convivenza delle funzioni sono le principali problematiche legate alla vita in un monolocale, e solo un architetto esperto può aiutare ad arredarlo e ristrutturarlo venendo incontro alle svariate esigenze.
Arredando un open-space ci sono alcune regole che devono essere rispettate ed in primis è necessario ottimizzare bene gli spazi, cercando di suddividerlo in zone tematiche.
Partendo dall’ingresso in cui occorre riporre un attaccapanni e un mobile contenitivo. Occorre sfruttare tutta l’altezza e scegliere di dotarla di ante scorrevoli specchiate: in questo modo si otterrà l’illusione di uno spazio più grande e luminoso. Continua a leggere L’arredamento perfetto per un monolocale

Antifurti: prevenire è meglio che curare

Avete presente quante persone corrono a proteggere la loro casa solamente dopo essere state vittime di un furto nella propria abitazione?
Le recenti statistiche parlano chiaro dal momento che la percentuale di persone che hanno subito un furto in casa e che subito dopo pensano di far installare un antifurto, sono in esponenziale ascesa.
Eppure, risparmiare prima pensando che il proprio spazio sia inviolabile solamente perché si è protetti da una porta blindata, è un grosso errore di valutazione. I ladri più esperti hanno tecniche e strumenti idonei per scassinare anche una porta che si crede impossibile da violare e, affidarsi ai soliti concetti standard, spesso porta a sottovalutare il problema. Continua a leggere Antifurti: prevenire è meglio che curare